Enama
Cerca Enama

Certificazione ENAMA

La certificazione ENAMA è un servizio volontario che ha l’obiettivo di garantire l’effettuazione di prove prestazionali e di verifiche di sicurezza delle macchine e dei componenti agricoli, non sostituendosi alla marcatura CE (procedura con cui il costruttore autocertifica il rispetto delle normative sulla sicurezza e la salute dei lavoratori) ma affiancandosi ad essa e conferendogli maggior autorevolezza in quanto la certificazione viene rilasciata da un Ente terzo specializzato.

Articolata in due diverse tipologie, certificazione ENAMA, comprensiva sia degli aspetti funzionali che di sicurezza, e certificazione VS ENAMA, riguardante esclusivamente gli aspetti di sicurezza, si colloca al vertice qualitativo nel panorama della certificazione volontaria di prodotto offrendo quindi un significativo valore aggiunto al macchinario agricolo.

Infatti, le verifiche sulle macchine effettuate a tale scopo, basate sulle vigenti disposizioni normative sia nazionali che internazionali offrono al costruttore, al commerciante ed all’utilizzatore finale la garanzia del rispetto delle norme tecniche specifiche sulla sicurezza applicabili al prodotto stesso, nonché la maggiore qualificazione del medesimo sia sotto il profilo delle caratteristiche funzionali che di quelle costruttive.

Per quanto concerne gli aspetti funzionali le verifiche sulle macchine, basate sulle vigenti normative nazionali ed internazionali (ISO, EN, ecc), vengono effettuate presso qualificati Centri prova specializzati coordinati dall’ENAMA ed i risultati di tali accurate verifiche vengono dettagliatamente ed analiticamente riportati, pubblicati e divulgati in appositi certificati contenenti tutte le informazioni sulle macchine agricole provate, costituenti una vera e propria carta d'identità che accompagna le stesse durante tutta la loro vita.
Su ciascun certificato relativo alle macchine sono riportati dati ufficialmente verificati:
  • informazioni e foto sulla tipologia di macchina
  • riferimenti del Committente e del Centro prova
  • valutazione delle prestazioni
  • dati tecnici della macchina
  • dimensioni e pesi
  • descrizione della macchina
  • principali risultati delle prove
  • verifiche di sicurezza
  • marchi di certificazione
  • informative sull’accreditamento
Le verifiche di sicurezza sono invece condotte da qualificati ispettori ed effettuate in conformità a specifici ed accurati protocolli e check list volti a garantire alla macchina oggetto di verifica il rispetto dei più aggiornati ed elevati standard di sicurezza.


In tale specifico contesto, e come ulteriore valore aggiunto, si inserisce l’importante accreditamento per lo schema di certificazione di sicurezza VS ENAMA ottenuto dall’ ENAMA con certificato n. 088B, da parte di Accredia ( www.accredia.it), unico Ente nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano, ed in virtù della partecipazione di Accredia agli accordi internazionali di Mutuo Riconoscimento (MLA) i certificati di prodotto emessi sotto accreditamento Accredia sono riconosciuti ed accettati a livello internazionale costituendo quindi un ulteriore ed efficace strumento di qualiļ¬cazione dei prodotti posti sul mercato.

La certificazione ENAMA è valida 5 anni o fino al modificarsi delle norme di riferimento.

A seguito del rilascio della certificazione si dispone di marchi ufficialmente riconosciuti da apporre sulla macchina.











Le macchine certificate dall'ENAMA sono privilegiate in occasione di manifestazioni nazionali e internazionali.
Il certificato ENAMA rilasciato su macchine e componenti può altresì ottenere il riconoscimento da parte dei membri ENTAM (European Network for Testing of Agricoltural Machines), cioè la rete dei centri prova appartenenti ai paesi europei che hanno siglato un accordo per lo svolgimento di attività comuni con lo scopo finale di effettuare e riconoscere le prove di prestazioni, sicurezza e protezione ambientale di macchine ed attrezzature agricole.

Su richiesta del costruttore le prove sono effettuate da centri prova specializzati basandosi su norme nazionali, europee ed internazionali o accordi comuni (o metodologie) al fine di offrire al costruttore uno strumento per migliorare i mezzi prodotti.
I risultati delle prove possono essere stampati, con i relativi riconoscimenti, su rapporti di prova che sono pubblicati dalle strutture aderenti all'ENTAM per un reale superamento delle barriere esistenti. Perciò, richiedere ed ottenere il marchio dell'ENTAM sui rapporti di prova significa operare in un mercato internazionale, essere sicuri che tutte le norme vigenti siano state soddisfatte e offrire all'agricoltore uno strumento per la migliore scelta delle macchine agricole.
 
VUOI ULTERIORI INFORMAZIONI SU MACCHINE AGRICOLE?
Contattaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER