Enama
Cerca Enama

NEWS

#COMUNICATO STAMPA
6 giugno 2019

Connettività delle infrastrutture, efficienza energetica e sviluppo agricolo innovativo nell'area Asia-Pacifico

Al fine di accelerare uno sviluppo sostenibile in Asia e nel Pacifico, la divisione per lo sviluppo regionale delle Nazioni Unite si è impegnata a cooperare con il governo cinese in una vasta gamma di aree, al secondo "Belt and Road Forum for International Cooperation", tenutosi questa settimana a Pechino.

La Commissione Economica e Sociale per l'Asia e il Pacifico (ESCAP), guidata da un Memorandum d'intesa (MOU) con il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica popolare cinese, lavorerà per rafforzare ulteriormente la connettività regionale. Sarà adottato un approccio equilibrato e integrato tra paesi e settori per accelerare i progressi in direzione dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Il segretario esecutivo dell'ESCAP e sottosegretario alle Nazioni Unite, Armida Salsiah Alisjahbana, ha osservato: "Mentre stiamo lavorando per accelerare l'attuazione dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, firmare questo Memorandum d’intesa segna una nuova pietra miliare nella cooperazione tra l'ESCAP e la Repubblica popolare cinese . Darà slancio al nostro lavoro per promuovere uno sviluppo economico, sociale ed ecologicamente sostenibile in Asia e nel Pacifico". Al Forum, Armida Salsiah  Alisjahbana ha inoltre sottolineato che l'ESCAP continuerà a sostenere lo scambio di “best practice” e a promuovere un approccio comune all’integrazione economica regionale basata su standard internazionali,  valori e norme delle Nazioni Unite.

L'ESCAP si è reimpegnata a lavorare con il governo della Cina e le sue istituzioni specializzate per ottenere una maggiore efficienza energetica nella regione. ESCAP sarà partner nel portare avanti le iniziative “Belt and Road Green Cooling and Green Lighting” lanciate al “Belt and Road Forum”.  Queste approfondiranno la collaborazione su politiche, tecnologie e riforme del mercato per migliorare l'efficienza del consumo energetico per l'illuminazione e il raffreddamento. L'ESCAP sosterrà il dialogo politico e lo scambio di informazioni per un’energia di raffreddamento efficiente, rafforzando la capacità di sviluppare politiche e standard di efficienza energetica,  e intensificherà il coordinamento con i partner internazionali in questa area.

Attraverso la sua istituzione regionale - il Centro per la Meccanizzazione Agricola Sostenibile (CSAM) - l'ESCAP ha firmato un Memorandum di Accordo, dando impulso  alla condivisione delle conoscenze e alle azioni per sostenere le macchine agricole operative nella regione, per una maggiore sicurezza alimentare e per lo sviluppo rurale.

CSAM si è impegnata a collaborare con l'Amministrazione di Certificazione e Accreditamento della Repubblica popolare cinese (CNCA), nota come Amministrazione Statale per la Regolamentazione del Mercato, e l'Ente Nazionale italiano per la Meccanizzazione Agricola (ENAMA). L'accordo mira a supportare una meccanizzazione agricola sostenibile negli Stati Membri ESCAP rafforzando le linee guida tecniche e sostenendo il controllo funzionale delle macchine agricole e lo sviluppo delle procedure di valutazione della conformità.

Un secondo Memorandum di Accordo è stato firmato dall'ESCAP e dal Ministero dell'Agricoltura e degli Affari Rurali della Repubblica popolare cinese (MARA). Ciò sosterrà la progettazione e l'attuazione di programmi e attività congiunte tra il Dipartimento per la meccanizzazione agricola del MARA e il Centro per la Meccanizzazione Agricola Sostenibile (CSAM). Questo sarà di supporto per la missione dello CSAM di promuovere l'uso di macchine agricole sicure, efficienti e rispettose dell'ambiente, in Asia e nel Pacifico.



Torna alla lista
VUOI ULTERIORI INFORMAZIONI SU ?
Contattaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER